Questa domenica 10 novembre celebriamo in tutta Italia la 69esima Giornata di Ringraziamento per i frutti della terra. E’ l’occasione per pregare e riflettere sulla salvaguardia del Creato, per imparare a vivere un rapporto nuovo con la natura, di rispetto, di vera valorizzazione perché continui ad essere un ambiente sano e la casa comune vivibile per tutti oggi e domani. Nelle celebrazioni diremo il nostro grazie al Signore presentando all’offertorio i frutti della nostra terra, segni tangibili non solo del lavoro umano ma anche della provvidenza di Dio Padre. Sarà l’occasione pure per riflettere sul fatto che gli alimenti basici non sono ancora possibili per tutti nel mondo di oggi. Questo diventa per noi una chiamata e un compito. Esprimiamo il nostro grazie a chi porterà qualche cesta come segno offertoriale nelle varie Messe.

Domenica 10 novembre celebreremo in tutta Italia la 69esima Giornata di Ringraziamento per i frutti della terra. Sarà l’occasione anche per pregare e riflettere sulla salvaguardia del Creato e non solo per ‘salvare’ l’Amazzonia (di moda in questi ultimi tempi), ma anche per imparare a vivere un rapporto nuovo con la natura, di rispetto, di vera valorizzazione perché continui ad essere per tutti un ambiente sano e la casa comune vivibile oggi e domani. Diremo il nostro grazie al Signore per tanti doni che la nostra Madre Terra ci concede con abbondanza e lo sottolineeremo nel momento offertoriale di ogni celebrazione nel quale presenteremo le ceste con i frutti dei nostri campi. Grazie già fin d’ora per chi offrirà qualche cesta.

Eccoci arrivati anche quest’anno al centro dell’estate.
Per noi significa celebrare la Sagra dei Ferai, che come tradizione, cade la prima domenica di Agosto.
Ricordiamo alcuni appuntamenti significativi di questo importante momento di comunità.
Anzitutto la Cena Comunitaria di Giovedì 3 agosto (ore 20.00): ci si può iscrivere presso il patronato o chiamare telefonicamente Stefano Comacchio.
Continua anche l’antica tradizione della Fraglia legata al Santuario della Madonna delle Grazie.
Possiamo dare la nostra adesione presso il Santuario

  • Giovedì 3 agosto dalle 9.30 alle 11.30
  • Venerdì 4 dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 16.00 alle 18.00
  • Sabato 5 dalle 9.15 alle 11.30 e dalle 16.00 alle 18.00
  • Domenica 6 dalle 8.30 alle 11.30.

L’estrazione delle corone benedette sarà Domenica 6 alle ore 17.30 dopo la recita del Santo Rosario.
Ricordo infine che quest’anno la mostra fotografica avrà una duplice proposta: la presentazione di foto storiche di case di altri tempi del nostro paese che risveglieranno ricordi ed emozioni a più di qualcuno; la seconda proposta sarà la mostra di santini religiosi riguardanti figure di santi o luoghi di fede, originale e interessante anche questa.
La mostra sarà ospitata nei piani superiori del nostro patronato.

Visitatela!

CONTRIBUTI RICEVUTI DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE:
 
CONTRIBUTO 5X1000 RICEVUTO ,RELATIVO ALL'ANNO D'IMPOSTA 2018   € 6.281,39

Le iscrizioni alla scuola dell’Infanzia “Ai Caduti” di Villafranca Padovana per l’anno 2021-2022 dei bambini nati nell’anno 2018, si svolgono in due momenti:

1. Presentazione della scuola visitando il Canale YouTube “Scuola InfanziaVillafranca”.

2. Restituzione della scheda di conferma dell’iscrizione Lunedì 18 gennaio dalle 16.00 alle 18.00 e Giovedì 21 gennaio dalle 9.30 alle ore 12.00. Su appuntamento chiamando al 049 9050373 o al 389 8492795.

 

Le iscrizioni alla scuola dell’Infanzia “Ai Caduti” di Villafranca Padovana per l’anno 2021-2022 dei bambini nati nell’anno 2018, si svolgono in due momenti:

1. Presentazione della scuola visitando il Canale YouTube “Scuola InfanziaVillafranca”. Per il ritiro delle schede d’iscrizione con ulteriori informazioni Sabato 9 gennaio dalle 10.00 alle 12.00 e mercoledì 13 gennaio dalle 16.00 alle 18.00. Su appuntamento chiamando al 049 9050373 o al 389 8492795.

2. Restituzione della scheda di conferma dell’iscrizione Lunedì 18 gennaio dalle 16.00 alle 18.00 e Giovedì 21 gennaio dalle 9.30 alle ore 12.00. Su appuntamento chiamando al 049 9050373 o al 389 8492795.

 

Le iscrizioni alla scuola dell’Infanzia “Ai Caduti” di Villafranca Padovana per l’anno 2021-2022 dei bambini nati nell’anno 2018, si svolgono in due momenti:

1. Presentazione della scuola visitando il Canale YouTube “Scuola InfanziaVillafranca”. Per il ritiro delle schede d’iscrizione con ulteriori informazioni Sabato 9 gennaio dalle 10.00 alle 12.00 e mercoledì 13 gennaio dalle 16.00 alle 18.00. Su appuntamento chiamando al 049 9050373 o al 389 8492795.

2. Restituzione della scheda di conferma dell’iscrizione Lunedì 18 gennaio dalle 16.00 alle 18.00 e Giovedì 21 gennaio dalle 9.30 alle ore 12.00. Su appuntamento chiamando al 049 9050373 o al 389 8492795.

 

Ormai attendiamo tutti questo momento, grandi e piccini.
Brusemo a vecia è una iniziativa che da qualche anno viene portata avanti dalla Scuola dell’Infanzia in collaborazione con il NOI associazione del Patronato.
Ci sentiamo invitati a partecipare nel pomeriggio del 6 gennaio dalle 14.30 in poi.
Le sorprese non mancheranno assieme alla calza per i bambini e il mega falò!
 

Dopo il periodo estivo siamo già tutti proiettati a ciò che ci aspetto riprendendo un po’ tutte le attività con il ritmo consueto: la scuola, il lavoro, gli impegni sportivi, ma anche i nostri cammini di fede e le proposte formative. Il contesto in cui ci muoviamo ci chiede ancora prudenza e responsabilità ma abbiamo imparato a ‘convivere’ con questa situazione pandemica strisciante. Nel mese di settembre si attivano in modo particolare tutti coloro che si metteranno in gioco nel servizio educativo e di animazione (educatori, catechisti, accompagnatori, volontari Noi, Caritas, ecc.): li ringraziamo per la loro generosa disponibilità che arricchisce e fa crescere la nostra comunità. Naturalmente se c’è qualcun altro disponibile nei vari ambiti e servizi è ben accolto. Ricordo infine che in questo mese di settembre, puro non iniziando i vari percorsi formativi e catechistici resta fondamentale per noi cristiani, piccoli e grandi, la Eucaristia domenicale, nella quale il Signore desidera incontrarci, parlarci, darci sempre nuova forza di vita e di bene.

Il nostro patronato finalmente ha riaperto. Non manca l’entusiasmo da una parte e la necessità di socialità dall’altra. La situazione contestuale va migliorando e fa ben sperare. Il Comitato NOI invita tutti gli associati questa domenica a partecipare alla S. Messa delle 9.30 e poi spostarsi in patronato per l’approvazione del bilancio. E’ un passaggio istituzionale importante che da serietà all’impegno gestionale e associativo. Cogliamo l’occasione per ‘richiamare in attività’ i volontari veterani e ovviamente si è felicissimi di accogliere nuovi collaboratori per arricchire la nostra bella squadra che vuole vincere la sfida dell’estate. Noi abbiamo la fortuna di una bella struttura, ampia e accogliente che vale la pena valorizzare. Proporremo varie iniziative, specialmente per i bambini bisognosi di muoversi e di fare qualcosa di costruttivo: dal 14 al 25 giugno al mattino proposte sportive (solo elementari) e nel pomeriggio laboratori come traforo, pittura, cucina (anche per le medie); dal 27 giugno all’11 luglio il Grest per elementari e medie (solo la mattinata e qualche pomeriggio in uscita). Le iscrizioni continuano domenica mattina 6 e 13 giugno fino all’esaurimento dei posti.

Il nostro patronato finalmente ha ripreso il suo ritmo e dopo la lunga pausa obbligata ha ricominciato a popolarsi di grandi e piccini, di giovani e famiglie. Non manca l’entusiasmo da una parte e la necessità di socialità dall’altra. Vista l’effervescenza del periodo cogliamo l’occasione per ‘richiamare in attività’ i volontari veterani e ovviamente si è felicissimi di accogliere nuovi collaboratori per arricchire la nostra bella squadra volontaria. La prossima iniziativa che partirà sarà il torneo di calcetto che esordirà questo martedì 22 giugno. Una bella occasione per fare un giro. E prossimamente (primi luglio) anche il torneo di beach volley.

Siamo in periodo di dichiarazione dei redditi e sappiamo che è possibile destinare qualcosa a enti benefici come la Chiesa Cattolica (a favore della carità, dei sacerdoti, delle strutture ecclesiali) con l’8x1000 e il nostro patronato di Villafranca Padovana (per qualificazione dell’ambiente e implementazione delle strutture) con il 5x1000. Per quanto riguarda il Patronato (5x1000) l’intestazione è: Centro Parrocchiale San Domenico Savio con Codice Fiscale 92129000284 (Casella “Sostegno del Volontariato”). Grazie per la vostra sensibilità e concreta collaborazione.