Il Collegamento Regionale dei santuari del Triveneto che si è ritrovato mercoledì 16 marzo 2002 presso la Basilica di Sant’Antonio in Padova, guidato da fr. Flaviano Giovanni Gusella, Rettore del Santuario di S. Leopoldo Mandić in Padova, consigliere nazionale e delegato del CNS per il Veneto, con la partecipazione di Mons. Giampaolo Crepaldi vescovo di Trieste e delegato CET per i santuari, intende sostenere coralmente l’iniziativa del Santo Padre del 25 marzo prossimo, giorno in cui, rispondendo all’istanza dei vescovi ucraini, consacrerà al Cuore Immacolato di Maria la Russia e l’Ucraina.

Riteniamo importante sostenere questa iniziativa per la causa urgente della pace e la necessità di fermare lo spargimento di altro sangue innocente. Per questo, uniti a tanti Santuari nel mondo, ci daremo appuntamento Venerdì 25 alle ore 20.30 presso il nostro Santuario per invocare la Madonna delle Grazie affinché possa intercedere a favore della pacificazione dei cuori e portare l’umanità di oggi verso un futuro più concorde e fraterno. Per dare più forza alla nostra preghiera, per chi desidera e può, unirà anche un gesto di digiuno. Alle ore 21.15 faremo, sempre in Santuario, a continuazione, un’assemblea parrocchiale aperta, per vedere cosa possiamo fare come parrocchia di fronte a questa catastrofe umanitaria. Ci sentiamo tutti convocati.