Continuiamo il nostro cammino di rinnovamento interiore seguendo i passi di Gesù che ci portano verso la Pasqua. Questa quinta tappa trova nel ‘cuore’ lo sguardo possibile per imparare a ‘vedere’ Gesù, un po’ come i Greci nel Vangelo di questa domenica. Una nuova alleanza di amicizia e di riconoscimento del Signore può solo avvenire con un cuore nuovo, ci ricorda il profeta Geremia nella prima lettura e che permette di comprendere ed entrare nel mistero del chicco di grano che cade nella terra e muore, per poter produrre molto frutto. E’ la logica di Gesù che stentiamo ancora a fare nostra in atteggiamenti di umiltà, di pazienza, di gratuità che ci portano a fare scelte di bontà, di condivisione, di riconciliazione e di perdono. Anche in questa settimana, nonostante la zona rossa, le possibilità di fare passi di bene non  mancano.