Con il mese di settembre si è abituati a guardare in avanti con tutte le attività che riprendono: lavorative, scolastiche, sportive. Normalmente, dopo la pausa estiva, ripartono anche i nostri percorsi catechistici e formativi in genere. Quest’anno c’è l’elemento aggiunto delle limitazioni-Covid che rendono più incerta la ripartenza, almeno nelle modalità che per noi erano consuete e assodate. Ci chiede un supplemento di attenzione e di creatività. Appena abbiamo delle proposte concrete le comunicheremo. La proposta fondamentale che per ora ci sentiamo di fare a tutti i livelli (bambini, ragazzi, giovani, famiglie) è riprendere il contatto con la vita comunitaria nella celebrazione eucaristica domenicale e nell’ambiente del patronato.