In questa Quaresima nelle liturgie domenicali vogliamo porre in risalto 2 grandi doni del Signore: il Sacramento del Battesimo e la sua Parola.
Il Battesimo è stato il momento in cui per la prima volta abbiamo ricevuto la grazia di Dio, siamo rinati ad una vita nuova, è stata la nostra prima Pasqua.
Per far memoria di questa grande gioia il fonte battesimale è stato abbellito e posto al centro dell’altare. All’inizio delle celebrazioni verremo sempre aspersi con l’acqua benedetta e, al posto della normale formula del Credo, rinnoveremo le promesse battesimali.
Ogni domenica nella Santa Messa siamo chiamati ad ascoltare la Parola di Dio, che deve diventare luce per il nostro cammino di fede e nutrimento per il nostro cuore (segno: lampada sempre accesa accanto all’ambone, luogo dove si proclama la Parola).
Durante tutta la Quaresima verranno presentate delle brevi introduzioni alla prima e alla seconda lettura, e in più faremo un momento di silenzio prima della proclamazione della Parola e subito dopo l’omelia del sacerdote.
La Parola liturgica che ci guiderà in questa 1° Settimana di Quaresima sarà: NON DI SOLO PANE.