Nel vangelo di domenica scorsa (Mt 20, 1-16) il Signore invitava tutti, indistintamente, ad andare a lavorare nella sua vigna. Una parabola evangelica che san Giovanni Paolo II non ha applicato ai preti e alle suore ma a tutti i battezzati. Dentro ci sei anche tu che leggi. Allora è cristianamente intelligente domandarsi: il Signore mi chiede una rinnovata disponibilità in qualcosa: come catechista? come educatore? Come volontario? in qualcos’altro? Pensaci e rivolgiti al parroco per vedere insieme cosa si può fare per vivere la tua vocazione e missione. In realtà la comunità cristiana si edifica con il contributo attivo di ogni battezzato, quindi anche con il tuo. Questo è il tempo di dare una disponibilità.