Siamo ormai alla porte del grande evento del Grest estivo. La situazione congiunturale lo comprime a forme più ridotte (nei numeri e nei modi) ma non toglie il clima magico che per i ragazzi (e gli animatori) ha questo momento di incontro, di integrazione, di crescita umana e cristiana. Inizieremo con la celebrazione eucaristica delle 9.30 di domenica 16 agosto e termineremo domenica 30. Lo slogan di quest’anno è “Lontani ma vicini”, approfondendo il tema delle relazioni, ancora più urgente in questi tempi. Non mancheranno momenti di uscita e di riflessione, giochi e attività, il tutto in un clima di gioia e di serenità. Buona esperienza a coloro che si sono messi in gioco, in particolare gli animatori che guideranno il Grest accompagnando i ragazzi loro affidati.

Abbiamo la gioia di rivelare le date del Grest (Centri Estivi Parrocchiali CEP) di quest’anno: da domenica 16 a domenica 30 agosto. Tutti i bambini e i ragazzi dalla prima elementare alla terza media possono partecipare (il numero è limitato e chi arriva prima ha diritto di precedenza). A brevissimo manderemo indicazioni più precise tramite i canali wa dei gruppi di catechesi e il modulo di iscrizione. Sarà possibile iscrivere gli interessati le domeniche 19, 26 luglio e 2 agosto dopo la S. Messa delle 9.30. Intanto i giovanissimi che aiuteranno nella gestione dei gruppi stanno facendo un bel percorso preparatorio (i prossimi appuntamenti formativi laboratoriali per loro saranno giovedì 16 e 23 luglio).

Ecco le date del Grest (Centro Estivo Parrocchiale CEP) di quest’anno: da domenica 16 a domenica 30 agosto. Tutti i bambini e i ragazzi dalla prima elementare alla terza media possono partecipare (il numero è limitato e chi arriva prima ha diritto di precedenza). Abbiamo già iniziato le iscrizioni domenica scorsa e continuano domenica 26 luglio e 2 agosto dopo la S. Messa delle 9.30 fino all’esaurimento dei posti. Gli animatori coordinati dal Gruppo Guida si stanno alacremente preparando per il grande evento, in particolare domenica 9 agosto.

Per quanto riguarda i bambini e i ragazzi queste sono le proposte:
1. Nel mese di luglio la proposta di qualche laboratorio (pittura, teatro, ecc.) nel caso ci sia la necessità e l’adesione.
2. La proposta di un Centro Estivo Parrocchiale (CEP) nel mese di agosto, dalla prima elementare alla terza media. Il lancio dell’iniziativa verrà fatta a brevissimo, precisando date e dettagli.

Per quanto riguarda i giovani (dalla prima superiore in su) stiamo offrendo due possibilità:
1. qualche proposta a Km 0 per ogni fascia di età in alternativa ai classici campi-scuola (quest’anno impossibili). Le equipe degli educatori stanno elaborando in Unità Pastorale qualche iniziativa semplice e simpatica.
2. A livello parrocchiale stiamo impostando in luglio un percorso formativo/organizzativo per gli animatori in vista di un Centro Estivo Parrocchiale (CEP) nel mese di agosto in alternativa al Classico Grest di Giugno. Abbiamo costituito l’Equipe di Coordinamento e stiamo già facendo i primi passi. A brevissimo pubblicizzeremo date e dettagli (anche per i canali wa).

A proposito del tempo estivo abbiamo già riscontrato l’impossibilità di realizzare i campi-scuola nella modalità classica e anche per quanto riguarda la sagra vediamo la complessità di organizzare secondo consuetudine. Per altre forme di aggregazione o proposta (Centri estivi, Campi Km 0 e Sagra) stiamo studiando la loro sostenibilità tenendo conto dell’ultimo DPCM emanato proprio in questi giorni.

A proposito del tempo estivo abbiamo già riscontrato l’impossibilità di realizzare i campi-scuola nella modalità classica e anche per quanto riguarda la sagra vediamo la complessità di organizzare secondo consuetudine. Per altre forme di aggregazione o proposta stiamo studiando la loro sostenibilità tenendo conto il contesto. Vedremo con la presidenza dell’Azione Cattolica, il Comitato Sagra dei Ferai, l’Equipe referente del Grest cosa sarà possibile fare.

A proposito del tempo estivo abbiamo già riscontrato l’impossibilità di realizzare i campi-scuola nella modalità classica e anche per quanto riguarda la sagra vediamo la complessità di organizzare secondo consuetudine. Per altre forme di aggregazione o proposta stiamo studiando la loro sostenibilità tenendo conto il contesto. Vedremo con la presidenza dell’Azione Cattolica, il Comitato Sagra dei Ferai, l’Equipe referente del Grest cosa sarà possibile fare.

E a proposito del tempo estivo abbiamo già riscontrato l’impossibilità di realizzare i campi-scuola nella modalità classica e anche per quanto riguarda la sagra vediamo la complessità di organizzare secondo consuetudine. Per altre forme di aggregazione o proposta stiamo studiando la loro sostenibilità tenendo conto il contesto. Vedremo con la presidenza dell’Azione Cattolica, il Comitato Sagra dei Ferai, l’Equipe referente del Grest cosa sarà possibile fare.

E a proposito del tempo estivo con le presidenze dell’Unità Pastorale e il CPP ci confronteremo per arrivare a qualche orientamento comune e sostenibile. Abbiamo già riscontrato l’impossibilità di realizzare i campi-scuola nella modalità classica e anche per quanto riguarda la sagra vediamo la complessità di organizzare secondo consuetudine; per altre forme di aggregazione o attività rimane l’incertezza su cosa sarà possibile fare. Nei prossimi giorni ci troveremo con la presidenza dell’Azione Cattolica, il Comitato Sagra dei Ferai, l’Equipe referente del Grest parrocchiale per  scambiare qualche impressione. Anche su questi versanti ci aggiorneremo al più presto.

Questo fine settimana è molto bello e stimolante anche per i nostri giovanissimi, che hanno aderito numerosi all’iniziativa diocesana Radar. Appuntamento alla Fiera di Padova questo sabato 8 febbraio con testimonianze sulla vita e sulla fede e poi domenica mattina un gemellaggio a Caselle con ragazzi del vicariato di Selvazzano. Il tutto è parte integrante della formazione Grest di chi vorrà essere animatore quest’estate.

Bella e intrigante proposta per il mondo giovanissimi che la diocesi di Padova propone, dopo tanti anni, per la fascia delle superiori, alla Fiera di Padova, il prossimo sabato 8 febbraio. Più di una cinquantina dei nostri ragazzi hanno aderito a questa iniziativa, facendola diventare la terza tappa formativa di chi vuole fare l’animatore Grest quest’estate. L’invito è a imparare un modo nuovo di vedere alla vita (creativi) e alla fede, agli altri. Domenica 9, nella mattinata, saranno ospiti a Caselle di Selvazzano in una mezza giornata di gemellaggio.