Mi sembra doveroso ringraziare chi ha contribuito a migliorare le condizioni complessive del nostro Santuario.
Una persona, con competenza e generosità, in queste ultime settimane ha sistemato gli inginocchiatoi dei banchi che ormai erano stati rovinati.

Inoltre una parola di riconoscenza va alla amministrazione comunale che ha migliorato le zone esterne adiacenti al Santuario: mi riferisco al passaggio pedonale che accede al sagrato antistante l’edificio e ancor più alla sistemazione del parcheggio retrostante che include uno spazio di rispetto decoroso davanti all’immagine della Madonna di fronte alla quale quotidianamente si fermano parecchie persone per un saluto o una preghiera.

E visto che siamo nei dintorni, possiamo accennare anche alla necessità di un intervento urgente sul tetto della casa delle nostre suore che inizierà proprio i prossimi giorni.